mercoledì 17 dicembre 2014

Cosa (non) si fa per amore

Cosa non si fa per amore di un fidanzato/a, figlio, genitore o amico??!!
E' una frase che "casca a pennello" anche nell'ambito dei viaggi.
Quante volte avete acconsentito alla scelta di una destinazione "X" perchè era il sogno di un vostro caro?!
E quante volte qualcuno ha fatto lo stesso per voi?
Una volta poi in viaggio, la cosa si ripete, perchè molto spesso ci troviamo di fronte a situazioni completamente differenti da quelle della nostra quotidianità e la prima frase che ci esce dalla bocca è :"facciamolo, quando ci ricapita?" "Mica ci torniamo domani, bisogna approfittarne".
Ed è così che testiamo le cose più stravaganti e ci prestiamo ad esperienze fuori dal comune, come ad esempio farci mettere un serpente attorno al collo, assaggiare una pietanza "indescrivibile" o utilizzare un mezzo di trasporto inusuale.

Mungitura di una mucca

Molte volte sono proprio queste bizzarrie che attirano la nostra attenzione così tanto, da farci addirittura decidere la destinazione dell'intero viaggio.




Io mi ritengo molto fortunata, ho delle persone attorno a me che mi seguono nelle mie proposte un tantino fuori dal comune.

Visita speleologica 

Ed è così che - giusto per citarvi qualche stranezza- ho fatto una camminata subacquea con una specie di scafandro in testa, ho dormito in un igloo, ho "volato" da una cima all'altra appesa ad una 
carrucola, ho assistito ad una partita NBA, mi sono lanciata con il parapendio,ho munto una mucca,sono stata su una slitta trainata da cani, ho fatto una visita speleologica e .....tantissimo altro.

Volo in parapendio


Logicamente non sono solo desideri espressi da me, a volte sono io quella che cede alle richieste altrui, non pensate male!
E voi?Che avete fatto di inusuale?!



Grazie soprattutto alla mia dolce metà che mi asseconda sempre (o quasi) !!! ;-*
Alla prossima avventura,
Viaggiatrice seriale.

Nessun commento:

Posta un commento