domenica 8 marzo 2015

Alla scoperta di uno dei borghi più belli d'Italia: Montefabbri

In Italia abbiamo tantissimi borghi, uno più bello dell'altro e dovremmo ricordarcelo un pò più spesso, prima di partire per lidi lontani.
Oggi voglio portarvi alla scoperta di uno di questi: Montefabbri.
Questo pittoresco centro abitato si trova nell'entroterra pesarese, circa a metà strada fra Pesaro ed Urbino, fra il fiume Foglia e il torrente Apsa più precisamente.
L'origine del suo nome è incerta, sembra voler significare "Il castello della famiglia Fabbri".
Ha una storia antica, che è sempre stata legata a quella di Urbino e dei suoi Duchi; sembra infatti che Montefabbri forniva guerrieri ai feudi limitrofi.
Il borgo si trova su un colle, quindi si può notare la sua bellezza ancor prima di arrivarci, dalla strada sottostante da cui si ammira in tutto il suo splendore.

Montefabbri in lontananza

E' in condizioni ottime, restaurato a pennello.
Per entrare nel borgo con le auto vi è un'unica porta di accesso, ossia una classica porta medievale, dove era collegato il ponte levatoio: guardando bene si vedono ancora le nicchie dove rientravano i bracci del ponte.
Sulla facciata della porta potrete ammirare lo stemma in marmo bianco dell'architetto urbinate Francesco Paciotti.

Porta di accesso al borgo

Il mio consiglio è quello di parcheggiare il prima possibile, fare l'intero giro della cinta muraria e poi addentrarsi nelle stradine.
Punto centrale del borgo è la chiesa, la cui facciata domina una piccola piazza; il campanile invece non è altro che l'antica torre della fortezza.

Chiesa del paese

Si tratta di un borgo molto piccolo, pensate che gli abitanti di Montefabbri sono circa 40 ma è un luogo davvero bello che merita una visita.
In questo paesino nacque colui che divenne in seguito il Beato Sante dei Brancorsini e che fondò poco lontano un convento/santuario tuttora visitato.



Se siete in zona, magari ad Urbino, aggiungete una visita anche qui.
Al prossimo viaggio,
Viaggiatrice seriale.

P.S.: il panorama che si ammira da Montefabbri è eccezionale, si spazia da Urbino al Monte Nerone.

Vista dalle mura del borgo


2 commenti:

  1. Sono stata ad Urbino, ma molto di fretta, tornando a casa da Gubbio.. Ci tornerò sicuramente, così passo anche in questo posticino! Sono la mia passione queste perle nascoste. e dimenticate!
    snoopandsparkle.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Anche la mia Sabrina!!!Ultimamente sto cercando di scovare posticini poco conosciuti, al posto delle solite mete famosissime. Quando ritorni ad Urbino (che è una meraviglia) facci un salto! :-)

    RispondiElimina