domenica 15 marzo 2015

Un safari a Mauritius

I giorni scorsi vi ho parlato di Mauritius, ma volevo raccontavi anche di un lato più nascosto dell'isola.
In generale quando di parta di questa perla dell'Oceano Indiano, si pensa subito al suo bellissimo mare e alla sua natura; proprio quest'ultima non si manifesta solamente con piantagioni e giardini, ma è possibile addirittura fare un safari a Mauritius.
Si, avete capito bene, un safari.
Nella parte occidentale dell'isola, partendo da Flic en Flac e dirigendosi leggermente verso l'interno, si incontra il Casela Nature Park: qui è possibile fare un'escursione del parco a bordo di un quad o di un buggy ed incontrare differenti animali tipo zebre, struzzi, antilopi e tartarughe.

Tartaruga a passeggio

Una volta arrivati, vi faranno fare un giro di prova sul mezzo che sceglierete per testare la vostra guida, superato questo vi verranno distribuiti caschetti, cuffie e occhiali da sole e il giro avrà inizio.
Si attraverserà l'altopiano creando una carovana di quad che seguiranno quello della guida che durante il percorso vi darà diverse spiegazioni anche sulla vegetazione.

Passaggio in buggy davanti alle zebre

Il parco poi offre altre attività, dal canyoning alle ziplines... insomma non avrete che l'imbarazzo della scelta.
Per alternare i giorni di mare, questa mi sembra un'ottima proposta!
In qualsiasi caso, godetevi la bellezza dell'isola.
Al prossimo viaggio,
Viaggiatrice seriale.

Nessun commento:

Posta un commento