mercoledì 2 settembre 2015

I capricci di Merion

Si sta avvicinando il compleanno del mio ragazzo e come ogni anno cerco di trovare qualcosa di alternativo per festeggiarlo.
Inevitabilmente la mia mente è tornata ai festeggiamenti del mio compleanno e ho ricordato con piacere la storia legata al luogo in cui siamo stati.
Abbiamo trascorso un weekend sul Lago Trasimeno e una sera abbiamo cenato (in modo davvero sublime) e pernottato all'Antica Residenza I Capricci di Merion.


E' un nome misterioso che evoca tempi lontani e porta la memoria ad immaginare storie d'amore consumate tra le mura di questa antica residenza.
La storia racconta che il nome della splendida villa del tardo '800 sia dedicato a Lady Merion ed a un suo capriccio:la nobildonna,dubitando del Barone di Rondò, suo amante, come prova d'amore si fece costruire questa dimora dove immergersi nella sua tanto amata arte e dove suonare in assoluta tranquillità la sua arpa.


Detto ciò vi consiglio vivamente di trascorrere almeno una notte in questo luogo incantato dove -come recita il motto- troverete magiche atmosfere, ambienti curati, piatti speciali e tante attenzioni....

Nessun commento:

Posta un commento