mercoledì 11 luglio 2018

Dormire tra gli alberi non è più un sogno: ecco il Tree Tents Trekking

Dormire all'interno di un bosco in una tenda sospesa tra gli alberi non è più un sogno di grandi e piccini... è diventata una bellissima realtà e per trasformarlo da desiderio a qualcosa di concreto, non vi resta che partecipare ad un Tree Tents Trekking.
La Forestalp è la prima in tutta Italia che propone questo tipo di campeggio;io ho avuto il piacere di prendere parte alla "data zero" e ne sono rimasta completamente affascinata
Praticamente si dorme in particolari tende, un incrocio con delle amache possiamo dire, concepite per essere letteralmente appese agli alberi.



Potenzialmente la tenda potrebbe essere montata a qualsiasi altezza, ma c'è da considerare che poi in qualche modo bisogna salirci! :-)
Le tende sono sia doppie che triple e il pernottamento è legato ad una escursione di trekking di due giorni.



Immaginatevi un bosco di faggi, nessun rumore oltre al canto degli uccelli e allo scricchiolare delle foglie sotto i piedi che in piena notte si trasformano in completo silenzio.



Si sente solo il vento, ci si sdraia all'interno del proprio alloggio e con gli occhi puntati al cielo, nelle serate limpide, si riescono a scorgere anche le stelle.
Lo scorso fine settimana avevamo anche la compagnia di tante lucciole che si aggiravano indisturbate tra le nostre casette volanti, creando un'atmosfera magica.
Ovviamente il pernottamento in queste speciali tende è davvero accattivante, ma ricordate che anche le attività collaterali non sono da meno; io ho trascorso due giorni bellissimi, a contatto con la natura, ammirando paesaggi meravigliosi, scoprendo piante e fiori a me sconosciuti, grazie all'aiuto degli accompagnatori e gustando ottimo cibo......perchè diciamocelo, dopo diversi km di camminata, una bella mangiata è proprio quello che ci vuole.



Potete prendere parte agli eventi in calendario che prevedono la mia stessa tipologia di weekend ma in luoghi diversi, oppure se siete già un bel gruppetto, potete prenotare un'escursione privata, che sia per festeggiare un compleanno, un addio al celibato o solo per stare in compagnia.
Per tutte le informazioni consultate il sito.
Io riguardo le foto , pensando già al prossimo incontro con le "tende volanti".
Stavo dimenticando di dirvi una delle cose più importanti a mio avviso e cioè che l'intero progetto è volto a far rivivere i piccoli borghi dell'Appennino e a creare il minor impatto ambientale possibile.
Un grazie agli organizzatori ( e ottime guide) e ai miei compagni di "viaggio" ... è stato un piacere!
Alla prossima avventura,
Viaggiatrice seriale.